Cambi ai vertici della Lega in Campania. Gianluca Cantalamessa diventa il nuovo presidente regionale del Carroccio, mentre Raffaele Volpi è il nuovo segretario federale in Campania. Una scelta che potrebbe essere vista anche in ottica delle imminenti elezioni regionali: in Campania si voterà tra meno di dodici mesi, e non è escluso che possa essere proprio Cantalamessa il candidato del Carroccio a Palazzo Santa Lucia. Ma sono, al momento, solo congetture sulle quali il tempo farà chiarezza. Per ora, quel che è certo è che Matteo Salvini ha messo alla guida della Lega in Campania un uomo di stretta fiducia come Raffaele Volpi, attuale sottosegretario alla Difesa, e deputato alla Camera del Carroccio.

È di Pavia nuovo segretario della Lega in Campania

Volpi è nato a Pavia nel 1960, e dopo essere diventato geometra nel 1979 ha iniziato la sua ascesa politica, come consigliere comunale di Capriolo, nel Bresciano. Poi, deputato (2008), senatore (2013) e ancora deputato (2018), sempre con la Lega. Nominato Sottosegretario di Stato alla Difesa nel Governo Conte formato da Lega e Movimento Cinque Stelle lo scorso anno, è a lui dunque che tocca prendere le redini della Lega in Campania, con Cantalamessa nominato contestualmente a presidente regionale del Carroccio.

Cantalamessa: "Volpi è l'uomo giusto in Campania"

Soddisfazione sia ai vertici del partito sia nei protagonisti campani. Salvini ha spiegato che la Lega "ormai primo partito del Paese, anche in Campania registra una crescita di adesioni e consenso importantissimi", e per questo arriva Raffaele Volpi alla segreteria, che potrà godere anche di Gianluca Cantalamessa che potrà contare anche su una più profonda conoscenza del territorio rispetto al deputato pavese. Lo stesso Cantalamessa ha spiegato che Volpi "oltre ad avere una grande esperienza politica ed organizzativa, è stato anche il fondatore nel centro sud del movimento Noi con Salvini", per cui "è la persona giusta per poter strutturare ed organizzare al meglio il partito nella nostra regione".