Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Tragedia sfiorata, a Ferragosto, sul lungomare di Napoli: un uomo di 54 anni, residente ad Afragola, nella provincia partenopea, è stato accoltellato più volte, anche al collo. Soccorso dal 118, è stato trasportato in ospedale: fortunatamente, non sarebbe in pericolo di vita. I militari dell'Esercito, nella tarda serata di ieri, giovedì 15 agosto, hanno segnalato agli agenti della Polizia di Stato la presenza di un ragazzo che si aggirava nella zona del lungomare armato di coltello. Quando i poliziotti sono giunti sul posto, in largo Sermoneta hanno trovato un ragazzo di 23 anni, originario del Senegal, che aveva riportato alcune contusioni al volto. Anche il 23enne è stato portato in ospedale e medicato: la sua posizione è al vaglio degli inquirenti. Pare che i due uomini fossero già venuti alle mani per una questione legata a un parcheggio: l'accoltellamento, probabilmente, è stata una vendetta da parte del ragazzo senegalese nei confronti del 54enne.

Un altro episodio di violenza, dunque, sul lungomare di Napoli. Non molto lontano da largo Sermoneta, in via Generale Giordano Orsini, qualche sera fa un venditore ambulante originario del Bangladesh  di 39 anni è stato aggredito a sassate da un gruppo di ragazzini: l'uomo, colpito anche al volto, è ancora ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Cardarelli, ma non è in pericolo di vita.