Splendido gesto di una bimba di soli dieci anni, che ha deciso nel giorno del suo compleanno di tagliarsi i capelli per donarli ai bambini malati. Un gesto simbolico ma che permetterà a bimbi più sfortunati di riavere il sorriso: ben trentacinque centimetri di treccia quelli "sacrificati" dalla bambina, che si chiama Nicole e vive sull'isola di Ischia. Sabato scorso, giorno del suo decimo compleanno, si è recata dalla parrucchiera assieme alla madre ed ha deciso di tagliarsi la sua lunga treccia e donarla ad una onlus.

Una treccia cresciuta da quando aveva due anni, ma che ora servirà "a fare felice qualche altro bimbo". La fondazione che li riceverà è la Prometeus, che partecipa al progetto "Smile" ideato dalla Tricostarc. La fondazione romana ha ideato la "Banca della Parrucca" fin dal 2011, per stare accanto alle pazienti oncologiche. Capelli che dunque diventeranno una parrucca che sarà donata a qualche bambina, al momento anonima, affetta da malattie oncologiche, e che grazie a questo gesto della piccola Nicole potrà riacquistare il proprio sorriso. La storia di Nicole, nome reale della piccola ischitana, è stata raccontata anche dalla signora Carmela, la parrucchiera di Lacco Ameno (il più piccolo dei sei comuni ischitani) che ha tagliato la lunga treccia di Nicole, accompagnata dalla madre, sabato scorso e che ha visto il gesto della bambina di persona. "Oggi la piccola Nicole ha fatto qualcosa per il prossimo", ha spiegato la parrucchiera ischitana sui propri profili social, "ha donato trenta centimetri dei suoi capelli per una Onlus. Questo ti fa onore, possa il tuo gesto essere d'esempio".