Utilizzato per giocare in strada da centinaia di migliaia di bambini, ma anche come nascondiglio, piuttosto ingegnoso, per la droga: si tratta del Super Santos, in famosissimo pallone arancione in pvc, tra i più diffusi in Italia. Incredibile la scoperta effettuata dagli agenti del commissariato Vicaria Mercato della Polizia di Stato a Napoli nell'abitazione di un uomo di 31 anni, D.P. le sue iniziali, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti hanno raggiunto la casa del 31enne per un controllo: alla vista degli agenti, l'uomo si è affacciato al balcone e ha gettato nel cortile condominiale proprio il Super Santos.

Gli agenti non ci hanno messo molto a raccogliere il pallone arancione e a scoprire che, al suo interno, si nascondeva la droga: 12 bustine di cocaina pronte per essere vendute. Nell'abitazione del 31enne, inoltre, i poliziotti hanno rinvenuto anche un bilancino di precisione e tutto il materiale atto a confezionare e spacciare la sostanza stupefacente. Per l'uomo sono scattate nuovamente le manette per lo stesso reato per il quale era agli arresti domiciliari: detenzione e spaccio di sostanze stupefacente; resta a disposizione dell'Autorità Giudiziaria competente. Al 31enne, inoltre, è stata riconosciuta la recidiva specifica infraquinquennale, circostanza aggravante per aver commesso lo stesso reato entro cinque anni dalla precedente condanna.