Aveva fatto scalpore la situazione della Madonna Assunta, la scuola di Bagnoli che era costretta a far frequentare i ragazzi su doppi turni, di mattina e pomeriggio, per la carenza di banchi e sedie. La scuola di via di Pozzuoli a giugno aveva chiesto al Comune di Napoli la fornitura di 100 banchi e altrettante sedie, richiesta che all'inizio dell'anno scolastico non era stata ancora esaudita costringendo la direzione alla turnazione. Ora, però, fa sapere la Decima Municipalità, le forniture sono arrivate, almeno in parte, e malgrado ciò i doppi turni non sono stati eliminati.

"Nella giornata di ieri – si legge nel comunicato firmato dalla Giunta della X Municipalità – abbiamo appreso, a seguito di comunicazione inoltrata dal presidente del Consiglio di Istituto dell'I. C. Madonna Assunta, il perdurare di un'inaccettabile condizione di disagio per gli studenti e per le famiglie. Nonostante  in data 14 settembre abbiamo provveduto a consegnare circa 60 banchi e 60 sedie e, come si evince dal comunicato, in data 21 settembre siano arrivati altri banchi da scuole di altri comuni, continua a perdurare la turnazione delle classi. La immagini inviateci sono inequivocabili, classi arredate e funzionali completamente vuote. Riteniamo oltremodo grave tale situazione alla luce della campagna mediatica, organizzata ad arte, che attribuiva all'amministrazione le colpe di tali disagi.

Auspichiamo per tanto che quanto prima venga ripristinata la regolare frequenza delle lezioni ed ove mai dovesse perdurare questa condizione saremo costretti, come amministrazione, a ridistribuire il materiale presso altre scuole che al pari di Madonna Assunta hanno comunicato le proprie necessità".