Un'ondata di maltempo si è abbattuta sul Napoletano, con violenti piogge, nella giornata di ieri, giovedì 31 ottobre, provocando allagamenti e disagi in diverse aree, soprattutto a sud ovest del capoluogo.

Maltempo nel Napoletano: crolla un muro a Trecase, traffico bloccato

A causa della bomba d'acqua a Trecase il muro di un parcheggio è crollato, franando sulla strada. La via che conduce all'autostrada è rimasta a lungo bloccata per permettere l'intervento dei vigili del fuoco, con gravi ripercussioni sul traffico. Per fortuna non si registrano feriti né persone coinvolte nel crollo.

Piogge e allagamenti anche a San Giorgio a Cremano

Le intense precipitazioni hanno provocato disagi anche in altre aree dell'hinterland di Napoli. A San Giorgio a Cremano sono stati segnalati numerosi allagamenti, con le vie della città trasformate in pochi minuti in torrenti in piena. Diversi pedoni e automobilisti si sono trovati in difficoltà a causa della corrente d'acque e hanno vissuto momenti di paura, come testimoniano i video diffusi online dai presenti. Diverse zone del centro abitato si sono trovate letteralmente sott'acqua. Disagi anche a Torre Annunziata per l'intensità delle precipitazioni che hanno fatto fatto scoppiare i tombini costringendo le vetture in circolazione a guadare i corsi d'acqua formatisi sulle strade,

Freddo e pioggia anche il 1 novembre

A Napoli e in Campania è arrivato un brusco calo delle temperature, soprattutto nei valori massimi, dopo settimane di tempo primaverile. La diminuzione delle temperature coinciderà anche nella giornata del 1 novembre con l'arrivo della pioggia, anche con rovesci a carattere temporalesco.