Dopo il maltempo che ha caratterizzato i giorni scorsi, Trenitalia ha predisposto il rimborso integrale dei biglietti regionali non utilizzati dai viaggiatori. Ma per ottenerlo, ci sono solo pochi giorni di tempo: le modalità di rimborso integrale, comunque, sono molto semplici e dunque questo faciliterà non poco i viaggiatori interessati.

"In seguito alle avverse condizioni meteo dei giorni scorsi, che hanno comportato modifiche alla normale circolazione ferroviaria", ha fatto sapere Trenitalia, sono stati disposti i rimborsi integrali dei biglietti acquistati e poi non utilizzati dai passeggeri delle ferrovie. Per ottenere i rimborsi, i viaggiatori dovranno presentare la richiesta entro e non oltre domenica 11 marzo 2018. Ad averne diritto sono tutti colori che avevano acquistato biglietti di corsa semplice regionale non utilizzati, aventi come origine e/o destinazione una qualunque stazione tra quelle indicate (anche con estensione regionale) nei giorni indicati:

– dal 26 febbraio al 1° marzo 2018: Abruzzo – Campania – Lazio – Marche – Molise – Umbria;
– per il giorno 1° marzo 2018: Piemonte – Valle D'Aosta;
– dal 1° al 3 marzo 2018: Emilia Romagna – Friuli Venezia Giulia – Veneto – Liguria – Toscana.

I viaggiatori "potranno presentare la richiesta entro domenica 11 marzo 2018 presso le biglietterie e le agenzie di viaggio che hanno emesso il biglietto", fanno sapere dalle Ferrovie dello Stato, "oppure scrivere alla Direzione Regionale di riferimento allegando il biglietto originale". Quest'ultimo potrà essere allegato o come tagliando cartaceo oppure come stampa del file in formato PDF se si tratta di un biglietto elettronico. Ulteriori informazioni potranno essere ottenute attraverso i consueti canali informativi oppure presso gli sportelli predisposti nelle stazioni ferroviarie.