Ha 11 anni e vive attaccata a una macchina, grazie a un cuore artificiale, Ilaria, ragazzina di 11 anni di Marcianise, nella provincia di Caserta. Oggi, dopo circa un anno di attesa, la ragazzina è entrata in sala operatoria all'ospedale Monaldi di Napoli per essere sottoposta finalmente al trapianto di cuore, una operazione delicata sulla cui riuscita si saprà di più nelle prossime ore. A rendere nota la vicenda è Antonello Velardi, giornalista nonché ex sindaco di Marcianise, che su Facebook pubblica una foto in ospedale in compagnia della bambina e scrive: "È entrata poco fa in sala operatoria Ilaria, la ragazza undicenne di Marcianise che vive con il cuore artificiale. Sarà finalmente sottoposta al trapianto, dopo un anno di attesa. Le operazioni sono cominciate ieri alle 20 quando Ilaria è stata preallaertata perché c'era la possibilità di un cuore nuovo. Da allora a stamattina sono trascorse dodici ore interminabili. Sono stato stanotte al Monaldi a far compagnia ad Ilaria; per stemperare la tensione abbiamo giocato a carte con lei, con il papà Nino, e con Dafne Palmieri, volontaria, che ha trascorso tutta la notte in ospedale".

Si saprà qualcosa in serata – continua Velardi – ci vorrano almeno dieci ore prima della conclusione dell'intervento. Ilaria è nelle mani di Dio e dell'equipe di Andrea Petraio, chirurgo di rara bravura ed umanità. Sarà una giornata interminabile quassù al Monaldi. Facciamo una preghiera perché il buon Dio guidi la mente e le mani dei chirurghi. E perché allevi le indicibili sofferenze dei genitori, qui fuori la sala operatoria in una straziante attesa. Ad Ilaria il grande abbraccio di tutti noi: rinascerà a vita nuova, è la nostra speranza".