Una tragedia insensata, a cui non si riesce ancora a dare una spiegazione, quella accaduta a Cava de' Tirreni, in provincia di Salerno, nella mattinata di oggi: una donna di 41 anni – N.M. le sue iniziali – è morta dopo essere stata accoltellata dal marito – S.S. le sue iniziali – un uomo di 48 anni. Stando a quanto riferisce Il Mattino, i due si trovavano nella loro abitazione in località Sant'Anna quando sarebbe sfociata una lite furibonda, a causa, pare, di attriti preesistenti e vecchie ruggini: i due coniugi avrebbero così cominciato a colpirsi vicendevolmente con dei coltelli. Ad avere la peggio la 41enne, deceduta a causa delle ferite riportate e trovata già senza vita all'arrivo dei sanitari; grave, invece, il marito, ricoverato in ospedale in condizioni critiche.

Il dramma si è consumato mentre nel cortile dell'abitazione, insieme ad alcuni parenti, stavano giocando i due figli della coppia. Sul posto sono arrivati i carabinieri della tenenza di Cava de' Tirreni e quelli della compagnia di Nocera Inferiore, che adesso indagano su quanto accaduto. I militari dell'Arma hanno effettuato tutti i rilievi necessari a stabilire l'esatta dinamica della lite e dell'omicidio della 41enne, che risulta ancora poco chiara.