La cucina della nuova edizione di Masterchef 9, quella del 2020, è piena di concorrenti provenienti dalla Campania. Negli anni scorsi non è stato così e sicuramente ciò rappresenta non solo una novità ma anche un elemento interessante: uno dei tre giudici-chef, ovvero Antonino Cannavacciuolo, forse il più presente in assoluto in tv, è di Vico Equense, legato alla cucina napoletana (anche se il suo ristorante, Villa Crespi, è in Piemonte) e sono già tantissimi i siparietti in dialetto partenopeo. Vediamo dunque chi sono i concorrenti provenienti da Napoli e provincia, da Caserta e Salerno i cui piatti dovranno incantare occhi e palato dei severissimi Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli.

Fabio Scotto di Vetta è un avvocato. Sul sito di Masterchef è dato come napoletano, in realtà è di San Giorgio a Cremano. Ha 37 anni ed è di Napoli e ha due figlie. Ha uno studio con la moglie. Condivideva la passione per il calcio e per la cucina con il padre, che ha perso prematuramente e il cui sogno era di aprire un ristorante: "Non ci è mai riuscito, oggi il suo desiderio è il mio". Sempre dal Vesuviano ed esattamente da Torre Del Greco, anche se vive a Salerno dove fa l’estetista è Nunzia Borrelli, 44 anni, sposata da ventidue anni. È stato il marito che l'ha spinta ad aprire il suo centro estetico. Partecipa a MasterChef perché i figli l’hanno incoraggiata ad iscriversi. La cucina ora è il suo mondo: «bisogna cacciare l’ingrediente fondamentale: à cazzimma».

Del Casertano, esattamente del popoloso centro di Marcianise è Domenico Letizia, 36enne, sposato, avvocato e co-founder di una start up, riconoscibilissimo grazie al suo barbone hipster. La sua passione per la cucina è nata guardando la nonna impastare. È stato fortunato in tal senso perché proprio la seconda – e decisiva – puntata di Masterchef, era incentrata sulla pasta fatta a mano. Sempre di Caserta anche se vive a Bolzano è Gianna Meccariello, 29 anni, capo reparto in un supermercato. Ha iniziato a cucinare da piccola per necessità e pian piano la cucina si è trasformata da un dovere in una vera e propria passione. Infatti il suo desiderio è quello di aprire un negozio di pasta fresca o un «ristorante gastronomia».

Vincenzo Trimarco, 64 anni, è il più anziano tra i concorrenti. È un doganalista, è molto preciso ed ha una forte passione per i prodotti e per i vini che l'ha spinto ad andare Masterchef 9.Ha una cucina prettamente tradizionale e gli piace organizzare cene tra amici. Nasce da madre tedesca e papà campano di Battipaglia (Salerno) cuore della piana del Sele e della mozzarella di bufala, Marisa Madddalena Maffeo, 33 anni che vive a Parma e fa l’infermiera. La sua passione per la cucina nasce guardando la nonna fare la pasta fresca.