Maturità 2020 in Campania: 7  giorni separano gli studenti dall'esame di maturità 2020, quest'anno in una versione completamente diversa dal solito a causa della pandemia da coronavirus che ha costretto dal punto di vista scolastico prima alla chiusura forzata degli istituti (oltre che dell'intero paese), poi alla didattica a distanza ed, infine, a trovare un nuovo modo di sostenere l'esame di maturità.

I commissari esterni della Campania

Esame che quest'anno non vedrà alcuna prova scritta, ma solo un maxi-orale a partire dal 17 giugno. La commissione sarà tutta interna con l'eccezione del presidente, che invece sarà esterno. Nelle scorse ore, il Ministero dell'Istruzione ha diramato anche per la Campania l'elenco di tutti i commissari esterni nominati, scuola per scuola. L'elenco completo è disponibile qui.

Le novità della Maturità 2020

Il Governo ha stanziato quasi 40 milioni di euro (39,23 milioni) per gli esami di Stato di quest'anno, ma l'attenzione è tutta per le nuove norme di sicurezza. Oltre alla pulizia delle scuole assicurata più volte al giorno, ovvero alla fine di ogni sessione d'esame, ci saranno percorsi specifici per l'entrata e uscita da scuola, per evitare gli assembramenti. All'interno degli istituti, prodotti igienizzanti e locali che dovranno essere sempre ben areati. Studenti e docenti dovranno mantenere sempre due metri di distanza, e la mascherina sarà obbligatoria: si potrà abbassarla solo durante il colloquio, purché a distanza di sicurezza. Massimo un accompagnatore previsto per ogni studente, che dovrà portare un'autocertificazione, oltre a restare a distanza ed indossare la mascherina. Studenti, docenti e accompagnatori dovranno dichiarare in un'autocertificazione di non avere avuto né sintomi né febbre nei tre giorni precedenti, di non essere stati a contatto con persone positive (per quanto di loro conoscenza) o in isolamento domiciliare loro stessi negli ultimi 14 giorni.