E' scattato questa mattina all'alba un bltiz antidroga tra la provincia di Caserta e Napoli. In azione decine di carabinieri di Santa Maria Capua Vetere, coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Napoli, coadiuvati da elicotteri e unità cinofile. In particolare i militari stanno passando al setaccio la piazza di spaccio del Parco Verde di Caivano, nel Napoletano. I destinatari dell'operazione, secondo gli investigatori, avrebbero costituito un'associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di hashish, marijuana ed eroina.

La droga veniva stoccata a Caivano e da qua veniva poi smistata in altri luoghi della provincia di Napoli e in quella di Caserta Secondo quanto emerso nell'attività investigativa l'organizzazione per movimentare le sostanze stupefacenti usava corrieri minorenni, in maniera da eludere i controlli più facilmente. Ancora non è noto il numero delle persone arrestate.