Questa estate anticipata, almeno nelle temperature, che ha avuto inizio la scorsa settimana, a Napoli e in Campania sembra voler continuare anche con l'inizio della settimana corrente. Le temperature, sia per quanto riguarda i valori massimi che quelli minimi, sono ancora alte rispetto alle medie stagionali, con i primi che si aggirano intorno ai 30-31 gradi e i secondi che invece si stabiliscono intorno ai 20 gradi. Mercoledì 20 maggio, però, questo assaggio di bella stagione sarà bruscamente interrotto dall'arrivo di piogge e temporali, che causeranno anche una sensibile diminuzione delle temperature: la massima registrata, infatti, si stabilirà sui 22 gradi, mentre la minima sui 14 gradi. Il maltempo dovrebbe durare poco, ad ogni modo, dal momento che da giovedì 21 maggio dovrebbero tornare sole e caldo.

L'instabilità meteorologica che, come abbiamo visto, nella giornata di mercoledì 20 maggio interesserà anche Napoli e la Campania, è dovuta a un vortice di bassa pressione proveniente dalle Isole Baleari che, presto, si muoverà sul nostro Paese, raggiungendo dapprima la Sardegna e poi il Mar Tirreno. Il vortice di bassa pressione causerà una ondata di maltempo, con piogge e temporali che colpiranno soprattutto il Centro-Sud, ma non risparmieranno alcune regione del Nord. Numerosi temporali, che potranno portare anche locali grandinate, colpiranno le regioni centrali e quelle meridionali, risultando particolarmente forti sui versanti adriatici, sugli Appennini e in Basilicata. La bassa pressione comporterà anche una diminuzione delle temperature, che in alcune regioni subiranno anche un calo di 10 gradi rispetto a quelle registrare in questi giorni.