Clima pazzo quello che attende Napoli e la Campania (ma in generale tutto il Meridione d'Italia) nella terza settimana di agosto. Se infatti le temperature sono in netto aumento e continueranno a salire tra martedì e mercoledì, a partire dalla serata della medesima giornata inizierà un brusco cambiamento che porterà ad un crollo delle temperature stesse accompagnato da forti temporali che, a macchia di leopardo, colpiranno tutta la regione. Una sorta di "anticipo" dell'autunno, che però arriverà bruscamente, dopo alcuni giorni di forte caldo ed afa.

Martedì 20 e mercoledì 21 agosto, infatti, l'alta pressione africana che si trova sul centro-sud porterà di nuovo le temperature a quota 38 gradi di massima, con annesse ondate di calore ed afa che renderanno insopportabile il tutto. Ma il tutto durerà poco, perché già tra mercoledì 21 e giovedì 22 agosto, le temperature inizieranno a calare: l'anticiclone africano inizierà infatti a sgonfiarsi. Il clima della Campania resterà stabile almeno fino a venerdì, quando le perturbazioni del Nord arriveranno anche al centro-sud, dove sono attesi temporali e grandinate. La situazione migliorerà poi nella prossima settimana, dove si prevedono gli ultimi assaggi di estate vera e propria, prima di un progressivo arrivo dell'autunno, che si preannuncia alquanto piovoso. In questa settimana, tra giovedì e venerdì, rischio di piogge soprattutto nelle zone interne dell'Avellinese e del Beneventano, con cielo grigio ma a macchia di leopardo, per cui non dovrebbero esserci particolari problemi legati agli improvvisi acquazzoni estivi che si preannunciano di breve durata.