Una settimana di clima instabile quella che è iniziata oggi su Napoli e la Campania intera: e nel fine settimana del 18 e 19 luglio arriverà anche la pioggia, a guastare così la possibilità di andare al mare per chi ha scelto la metà di luglio come date per le vacanze. Colpa di un ciclone in arrivo dal Nord Europa, che nelle prossime varcherà le Alpi e arriverà sull'Italia, per poi arrivare sulla Campania a partire da giovedì. Temperature che così, gradualmente, tenderanno ad abbassarsi, anche perché il ciclone sarà accompagnato da venti anche forti che, inizialmente, "rinfrescheranno" l'aria per poi portare con loro anche pioggia e grandine.

Sarà dunque una settimana dai due volti: se già in queste ore si inizia a vedere qualche nuvola di passaggio, il peggio come detto arriverà giovedì 16 luglio, con piogge sparse e rischio di violente grandinate soprattutto nelle zone interne. Nel fine settimana del 18 e 19 luglio, quasi certo "l'addio" del sole e del clima tipicamente estivo, con piogge abbondanti, seppur di breve intensità, e nuovamente rischio di grandinate stavolta anche lungo le coste. Contrattempi climatici principalmente dovuti alla trasformazione del clima mediterraneo, temperato, in uno sempre più simile a quello tropicale, frequente proprio per la violenza quanto la scarsa durata dei fenomeni temporaleschi durante l'estate. Si tratterà comunque un effetto di passaggio: già dalla seconda metà di domenica, tornerà il bel tempo, con sole un po' ovunque e temperature stabili sopra i trenta gradi. Unica differenza saranno proprio queste ultime: niente più punti di 35 gradi, ma al contrario un po' di tregua con i più "sopportabili" 30-31 gradi di massime.