Il maltempo su tutto il centro-sud continuerà anche nelle prossime ore, ed in particolare su Napoli e la Campania. Colpa di un vortice che staziona ormai stabilmente sul Meridione, che resterà ancora per qualche giorno sull'intera regione campana, lasciando poco spazio al sole ed alla primavera, ma "regalando" ancora piogge localmente intense e che soprattutto nelle zone interne rischiano di assumere il carattere temporalesco, con possibili grandinata di breve intensità ma consistenti. Resteranno invece stabili ed in media con i valori stagionali le temperature dei prossimi giorni, che oscilleranno tra i venti gradi di Napoli ed i sedici-diciassette gradi di Irpinia e Sannio.

Il cielo, per la giornata di martedì 14 maggio, sarà per lo più nuvoloso su tutta la Campania. Qualche breve schiarita nel corso della giornata, ma in generale prevarrà il colore grigio sui cieli regionali. Possibili le piogge un po' su tutta la regione, anche intense nelle zone interne. Venti moderati al mattino ed al pomeriggio, ma che aumenteranno d'intensità in serata. Temperature che invece oscilleranno tra i 17 gradi di massima ed i 12 di minima sul capoluogo partenopeo: leggermente più basse nelle zone interne. Sensibile peggioramento invece a partire da mercoledì 15 maggio, quando il maltempo assumerà il carattere più intenso: piogge forti un po' ovunque, con le temperature pressoché stazionarie, anche se sui rilievi appenninici superiori ai 1600 metri si attende la neve. Giovedì le piogge continueranno, alternandosi però alle schiarite: un primo segnale di un miglioramento che dovrebbe portare ad un fine settimana di sole un po' sull'intera regione.