Giornate di primavera inoltrata quelle che attendono Napoli e la Campania nelle prossime ore: sul capoluogo partenopeo, infatti, le temperature si aggireranno attorno ai venti gradi di massime, mentre le minime non scenderanno sotto le dodici. In pratica, una vera e propria primavera calda e soleggiata, che permetterà ai più fortunati anche qualche bagno lungo le coste regionali. Pochissimi infatti anche i venti, che saranno a tratti praticamente assenti, mentre il mare sarà poco mosso. Stesso scenario per giovedì 18 aprile, dove le temperature saranno stazionarie ed il cielo sgombro da nubi, con lo zero termico che si attesterà attorno ai 2600 metri ed un sole splendente lungo l'arco dell'intera giornata. Insomma, un vero e proprio "assaggio" d'estate, che durerà anche nei giorni successivi di avvicinamento alla Pasqua, con temperature sempre attorno ai venti gradi di massima, e la colonnina di mercurio che non scenderà praticamente mai sotto i dieci. Anche nell'entroterra il clima sarà ottimo, anche se le temperature saranno leggermente più basse rispetto a quelle del capoluogo. Anche qui il vento sarà praticamente assente, così come nelle località balneari dell'alto Casertano e del Cilento. Insomma, giornate in cui chi ne avrà la possibilità potrà tranquillamente decidere di trascorrere qualche ora al mare o comunque, per chi non potesse allontanarsi troppo da casa, a prendere un po' di soli sugli scogli oppure sul balcone di casa. In attesa di Pasqua e Pasquetta, dove il clima della Campania sarà ancora raggiante, permettendo dunque di potersi dedicare in tranquillità alla classica gita fuori porta.