Tra alti e bassi, tralasciando qualche giornata più ventilata e con il cielo coperto, questo mese di maggio ha fatto assaggiare ai napoletani, almeno dal punto di vista meteorologico, l'estate che sarà. A partire da venerdì 29 maggio, però, a Napoli – e in generale in tutta la Campania – le previsioni del tempo cambieranno: si attende, infatti, il ritorno della pioggia, che comincerà a cadere appunto venerdì e che accompagnerà i napoletani anche nel corso del weekend. Insieme alla pioggia, a partire da venerdì è attesa anche una diminuzione delle temperature, soprattutto nei valori massimi, che si manterranno intorno ai 20 gradi, o poco al di sotto; abbastanza in linea con i giorni scorsi, invece, le temperature minime, che si aggireranno intorno ai 15-16 gradi.

Bassa pressione dalla Russia: pioggia e temperature in calo

L'improvvisa ondata di maltempo che, a partire da venerdì, e per tutto il weekend, colpirà l'Italia sarà causata da un fronte di bassa pressione proveniente dalla Russia che, almeno per il momento, spazzerà via l'alta pressione delle Azzorre. A causa della perturbazione russa, dunque, le temperature subiranno un calo anche di 7 gradi rispetto a quelle registrare nei giorni scorsi. Il maltempo interesserà inizialmente le regione del Nordest e il Piemonte per poi, nella giornata di venerdì, come già detto, spostarsi al Centro e al Sud, soprattutto su Marche, Abruzzo, Lazio, Molise, Puglia e Campania. Questa tendenza meteorologica continuerà anche nel weekend per poi, con l'inizio della prossima settimana, lasciare spazio nuovamente a un graduale aumento delle temperature.