Corrado Sfogli [Foto da Facebook]
in foto: Corrado Sfogli [Foto da Facebook]

Morto all'età di 69 il chitarrista e direttore della Nuova Compagnia di Canto Popolare, Corrado Sfogli. Aveva 69 anni ed era da tempo ammalato. Marito di Fausta Vetere, anche lei artista musicale e storica componente del gruppo, Corrado Sfogli era nato nel 1951 a Napoli, diventando allievo del maestro Eduardo Caliendo (come Patrizio Trampetti, anche lui entrato nella Nuova Compagnia di Canto Popolare), si diplomò al Conservatorio "Domenico Cimarosa" di Avellino, ottenendo il massimo dei voti e la lode.

A 25 anni, nel 1976, entrò a far parte del gruppo, dove già c'era la futura moglie Fausta Vetere. Ma aveva anche collaborato con diverse orchestre come quella dei "Cameristi Italiani" e quella del Teatro San Carlo di Napoli. Autore delle musiche di scena dello spettacolo teatrale "La Celestina" diretto da Griffi, fu autore anche delle musiche dello spettacolo "La Perla Reale" (realizzate in collaborazione con il maestro Columbro), oltre ad essere autore delle musiche del film "Another time, another place", diretto da Micheal Redford e premiato dalla critica ai festival di Cannes e di Taormina. Scomparso nelle scorse ore all'età di 69 anni a causa di una brutta malattia, Corrado Sfogli era ancora oggi un volto e un nome molto conosciuto nel panorama musicale napoletano. In tanti, appresa la notizia della sua scomparsa, hanno voluto dare un ultimo saluto via internet al musicista, ricordandolo con affetto e condividendo tantissime foto di eventi pubblici ai quali aveva partecipato nel corso degli anni.