Lutto nel mondo teatrale avellinese e campano: Federico Frasca, regista e attore, è morto quest'oggi ad Avellino. Lo ha annunciato il Teatro 99 Posti, di cui era direttore artistico, e subito la notizia ha fatto il giro di tutta la comunità artistica irpina, all'interno della quale Frasca era particolarmente conosciuto. Già attore teatrale, era diventato regista e insegnante di recitazione all'interno dei laboratori teatrali. Nel 2002 aveva fondato proprio il Teatro 99 Posti, a Torelli di Mercogliano, alle porte del capoluogo irpino, di cui era ancora oggi direttore artistico e nato grazie anche al Coordinamento delle Compagnie Irpine di Spettacolo.

"Il nostro amatissimo Federico Frasca non c'è più", si legge in una nota del Teatro 99 Posti, "In questi anni, in cui abbiamo avuto l'onore e la fortuna di essere suoi amici e di collaborare con lui nel teatro, ci ha trasmesso tanto; l'ironia, la cultura profonda, l'umanità, il calore, la generosità che lo contraddistinguevano sono doti uniche e sono state un dono. Grazie, Federico, grazie". Cordoglio espresso anche da Franco Festa, scrittore che come Frasca condivide l'origine irpina, nonché giornalista e uomo di teatro a sua volta. "Ci ha lasciato uno degli uomini migliori che abbia mai conosciuto: Federico Frasca. Mi ha insegnato tutto, del teatro e della vita. Per la città è una perdita terribile, per gli amici un dolore incolmabile". In tanti, appresa la notizia, stanno condividendo sui social network immagini e ricordi dell'attore e regista Federico Frasca, ancora alla guida del Teatro 99 Posti che, a partire dal 4 marzo scorso, aveva interrotto come tutti i propri spettacoli per la pandemia coronavirus. Sul sito del teatro, da oggi campeggia una foto di Frasca, con un lungo messaggio d'addio accompagnato da foto e video "dei 25 anni passati assieme".