29 Gennaio 2018
8:00

Fuorigrotta, 37enne accoltellato perché fumava in strada: “Ti ammazzo se non smetti”

L’uomo pugnalato per aver rifiutato una sigaretta si trovava in via Giulio Cesare, nel quartiere di Fuorigrotta, periferia occidentale del capoluogo campano, quando è stato colpito più volte con coltellate dirette all’addome.
A cura di En.Ta.
foto di archivio
foto di archivio

Un uomo di 37 anni è stato accoltellato a Fuorigrotta nella mattinata di ieri. Solo perché stava fumando in strada. Si trovava in via Giulio Cesare, nel quartiere occidentale del capoluogo campano, quando è stato colpito più volte con coltellate dirette all'addome. È stato soccorso dai medici del 118 e trasportato d'urgenza in ambulanza all'ospedale San Paolo di Napoli. Stando a quanto si apprende, il 37 non è in gravi condizioni, le coltellate non hanno raggiunto organi interni e per questo la vittima dell'aggressione ha avuto una prognosi di otto giorni.

L'uomo ha raccontato di essere stato aggredito da uno sconosciuto perché stava fumando in strada. Un uomo sarebbe stato infastidito dal 37enne fumatore e prima lo avrebbe minacciato: "Se non spegni la sigaretta, ti ammazzo". Poi lo ha colpito con diverse coltellate dirette all'addome. La versione della vittima, comunque, è al vaglio degli investigatori, che stanno cercando di trovare conferme del racconto. Della vicenda si stanno occupando i carabinieri di Napoli.

Accoltellato al petto un 15enne nelle strade della movida di Napoli: ricoverato in fin di vita
Accoltellato al petto un 15enne nelle strade della movida di Napoli: ricoverato in fin di vita
Duplice omicidio a Ponticelli, fermato Antonio Pipolo, il 37enne che si è costituito
Duplice omicidio a Ponticelli, fermato Antonio Pipolo, il 37enne che si è costituito
Reagisce alla rapina, 26enne accoltellato al braccio nel cuore di Napoli
Reagisce alla rapina, 26enne accoltellato al braccio nel cuore di Napoli
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni