Una vasta operazione quella che ha coinvolto i carabinieri della compagnia Centro, della compagnia Stella e del Reggimento Campania, del Nucleo Cinefili di Sarno, del Nucleo Elicotteristi di Pontecagnano, del Nas e del Gruppo Tutela Lavoro, e andata in scena al centro storico di Napoli. I militari dell'Arma hanno controllato numerosi esercizi commerciali, aree mercatali e venditori ambulanti, rinvenendo e sequestrando capi di abbigliamento, dvd e cd contraffatti e rilevando numerose irregolarità. Durante le operazioni, i carabinieri hanno posto sotto sequestro 800 capi di abbigliamento, tra scarpe, tube, giubbini e borse, lasciati incustoditi dai venditori ambulanti, fuggiti alla vista dei militari. Nell'area di Porta Nolana, inoltre, un 36enne di Barra è stato denunciato perché metteva in vendita cd e dvd contraffatti, mentre nel quartiere San Lorenzo due uomini sono stati denunciati perché trovati in possesso di un vaglia postale e di un assegno clonati del valore complessivo di circa 5mila euro.

Tante anche le sigarette di contrabbando sequestrate durante le operazioni. Un uomo di 47 anni è stato denunciato dopo essere stato fermato dai carabinieri a bordo della sua autovettura, in via Marina, ed essere stato trovato in possesso di 150 stecche di sigarette di contrabbando; altre 450 stecche sono state sequestrate in un deposito che il 47enne utilizzava a Pianura. Infine, 5 parcheggiatori abusivi sono stati denunciati: "lavoravano" tra piazza Matteotti, via Depretis e via Diaz. Sanzionati anche 8 assuntori di droga e 3 persone che avevano applicato allacci abusivi alla rete elettrica.