Si terranno nella mattina di oggi, 15 gennaio, i funerali di Emma Naldi, l'imprenditrice napoletana della storica famiglia di albergatori. La cerimonia si svolgerà alle 10.30 nella parrocchia del Corpus Christi e Regina del Rosario in via Manzoni, 225, a Napoli. Molta nota nel mondo alberghiero, Emma Naldi era la proprietaria degli hotel Santa Lucia e Oriente e del cinema Acacia a Napoli e dell'Hilton a Milano. Era la figlia primogenita di Nino e Adele Naldi, negli ultimi anni aveva proseguito nelle attività di famiglia con l'aiuto dei quattro figli, Francesca, Adele, Roberto e Cristoforo.

Il gruppo Naldi era stato fondato dal nonno materno, Roberto Fernandes, che nel 1963 diede vita all'opera Don Guanella di Napoli, struttura di accoglienza che il costruttore napoletano aveva dedicato alla figli Elisa, scomparsa prematuramente. Anche Emma Naldi era stata molto impegnata nel sociale, insieme ai fratelli si era occupata della Fondazione "Don Guanella – Fernandes", che opera all'interno del centro Don Guanella, nel quartiere napoletano di Miano, e che si occupa di progetti di educazione scolastica e inserimento nel mondo del lavoro per i ragazzi e le famiglie disagiate.

Il fratello di Emma, Salvatore Naldi, oggi è consigliere di Federalberghi Roma e dal 2009 è presidente di Federalberghi Napoli; nei primi anni duemila, dal 2002 al 2004, Salvatore Naldi era stato anche presidente della Società Sportiva Calcio Napoli; nel 2015 aveva donato un campo di calcetto al centro immigrati Fernandes di Castel Volturno, anche quello fatto costruire da Roberto Fernandes e inizialmente utilizzato per consentire agli orfani di trascorrere le vacanze estive al mare.