La foto pubblicata da Mondo Acquachiara, con i passeggeri rimasti a terra.
in foto: La foto pubblicata da Mondo Acquachiara, con i passeggeri rimasti a terra.

La squadra di pallanuoto femminile del Napoli Carpisa Yamamay Acquachiara è rimasta a terra: niente gara con il Catania, prevista per oggi, per la cancellazione all'ultimo minuto del volo che avrebbe dovuto portarle in Sicilia. Dopo essere anche saliti, assieme agli altri passeggeri, a bordo dell'aereo, è arrivato l'ordine di scendere a causa di un guasto all'aereo prima del decollo: e dopo altre ore di attesa nell'aeroporto di Capodichino, alla fine è arrivata la notizia della cancellazione del volo stesso e, dunque, anche la gara di campionato è slittata a data da destinarsi, sempre che la Giustizia Sportiva non opti per la vittoria a tavolino delle catanesi per la non presentazione da parte delle napoletane.

Tanta paura ma nessun problema per le ragazze, lo staff e gli altri passeggeri del volo: dopo che sono stati fatti scendere dal velivolo, mentre arrivavano vigili del fuoco, tecnici ed ingegneri, sono tornati in sala d'attesa dove però sono rimasti per diverse ore finché non è arrivata la notizia della cancellazione definitiva del volo. Le ragazze torneranno in piscina domenica prossima, per la terza giornata del campionato di Serie A2 (iniziato domenica scorsa con la vittoria nel derby col Volturno), in casa contro i Castelli Romani. Questo il comunicato pubblicato da Mondo Acquachiara nella tarda mattinata di oggi:

Levataccia per i componenti della squadra, appuntamento di buon mattino all'aeroporto di Capodichino per partire alla volta di Catania dove alle 13.30 la Carpisa Yamamay Acquachiara femminile avrebbe dovuto sfidare la Brizz Nuoto. Tutto bene fino al momento del decollo. Dopo essere saliti sull aereo AZ1268 tutti i passeggeri, compreso il team biancazzurro, sono stati fatti rapidamente scendere per un guasto tecnico al velivolo. Poco dopo, i vigili del fuoco con ingegneri e tecnici preposti sono saliti a bordo. Attesa interminabile di oltre 3 ore che ha provocato, oltre ai mancati appuntamenti con le coincidenze di volo previste, notevoli disagi a tutti i passeggeri. Solo dopo oltre tre ore la compagnia di volo ha annunciato che l'aereo non poteva essere utilizzato e, dunque, la cancellazione definitiva del volo. La partita di A2 Femminile tra Brizz ed Acquachiara, dunque, non sarà disputata oggi.