Domani, venerdì 24 febbraio, all'ospedale Policlinico dell'Università della Campania Luigi Vanvitelli, nel centro storico di Napoli, sarà inaugurata la nuova sala d'attesa del Centro regionale di diabetologia pediatrica: testimonial d'eccezione sarà Monica Priore, la prima nuotatrice affetta da diabete che ha attraversato, nel 2007, lo Stretto di Messina. Le pareti, prima bianche, sono state ridipinte in maniera da sembrare un fondale marino, con pesci ed alghe sorridenti e colorate, in modo da rendere meno difficile l'attesa dei bambini affetti da diabete in cura nel nosocomio partenopeo. Inoltre, nella sala d'attesa è stato posizionato anche un vero acquario che contribuirà ad alleviare lo stress dei piccoli pazienti.

Oltre alla testimonial Monica Priore, all'inaugurazione prenderanno parte anche il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “Luigi Vanvitelli”, il dottore Antonio Giordano; il Rettore della Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, il professore Giuseppe Paolisso; il Prorettore della Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, il professore Gianfranco Nicoletti; il Direttore DAI Materno Infantile e Direttore dell’UOC Pediatria generale e Specialistica dell’AOU “Luigi Vanvitelli”, il professore Emanuele Miraglia del Giudice.