La statua del Dio Nilo
in foto: La statua del Dio Nilo

È probabilmente la statua più rappresentativa di Napoli, tanto che viene conosciuta come il Corpo: è la Statua del Nilo, che sorge proprio in quel Largo Corpo di Napoli, che prende il nome proprio dalla statua e che si staglia nel cuore del centro storico della città. La statua, grazie al Museo Cappella Sansevero, adesso sarà restaurata: a distanza di cinque anni dall'ultimo intervento, il gruppo scultoreo che raffigura il Dio Nilo verrà rimesso a nuovo. I lavori sono affidati alla Società Tecnikos, sotto la guida della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio del Comune di Napoli.

"Crediamo nella necessità di promuovere e realizzare interventi di restauro e manutenzione dei beni monumentali della nostra città. Per il nostro inestimabile patrimonio artistico esposto all’aperto, periodici interventi di ortodossa manutenzione, successivi al restauro ‘anastilotico' propriamente detto, da un lato evitano che inquinamento atmosferico e piogge acide possano pregiudicarne incisivamente la buona conservazione, dall’altro consentono a cittadini e forestieri di apprezzarne durevolmente in modo ottimale lo straordinario valore storico-artistico. La cura di uno dei simboli d’arte più antichi e rappresentativi del centro antico di Napoli, testimone silenzioso della radicata capacità di accoglienza e della solidarietà della sua gente, rappresenta adeguatamente il costante impegno del nostro Museo che quotidianamente lavora con passione e entusiasmo per accogliere centinaia di migliaia di visitatori e turisti" ha dichiarato Carmine Masucci, direttore del Museo Cappella Sansevero.