Ferma di nuovo la Linea 1 della metropolitana di Napoli: lo ha comunicato l'Azienda Napoletana Mobilità, annunciando che la circolazione è interrotta su tutta la tratta tra Piscinola e Garibaldi. Di fatto, tutti i pendolari si trovano dalle 14.30 circa a piedi. Si tratta di un ennesimo disagio dopo lo sciopero di 24 ore di ieri, che ha lasciato a terra praticamente tutta la cittadinanza che utilizza il trasporto pubblico per spostarsi da una parte all'altra del capoluogo partenopeo. Ignote le cause che abbiamo portato alla sospensione dell'intera tratta: inizialmente, attraverso il servizio di avviso via sms, l'Azienda Napoletana Mobilità aveva parlato di una interruzione della linea dopo la stazione di Colli Aminei, con stop alla circolazione limitato dunque alle stazioni di Frullone, Chiaiano e Piscinola.

Infuriati i commenti degli utenti della metropolitana dopo l'avviso giunto quasi inaspettatamente dopo ora di pranzo. In molti lamentano, oltre allo scarso preavviso che, tuttavia, può essere dovuto ad un guasto non prevedibile, i continui disagi a cui sono sottoposti ogni giorno, con corse soppresse, stazioni chiusi, sovraffollamento e ritardi. E c'è addirittura chi minaccia azioni legali per tutelarsi in caso di problematiche relative all'arrivo in tempo puntuale a lavoro.