Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Blatte enormi hanno invaso alcune abitazioni del quartiere Case Nuove di Napoli, tra il centro storico e la zona industriale. A segnalarlo sono i residenti, che hanno spiegato terrorizzati come gli insetti siano riusciti a raggiungere anche i piani più alti, nascondendosi nei punti più impensabili, per comparire all'improvviso. Le blatte si sono inoltrate nelle abitazioni approfittando di porte e finestre aperte, entrando furtivamente. Alcuni residenti hanno detto di sentirsi costretti in casa, per paura di un'invasione, dato il numero che se ne scorge in strada. In molti si sono barricati all'interno con finestre e porte chiuse, in piena estate. Per questo motivo i cittadini hanno chiesto un intervento immediato per porre fine al problema.

Emergenza blatte nella Quarta Municipalità

L'emergenza blatte si è già presentata a Napoli, due anni fa, ma nella Quarta Municipalità. Era il luglio del 2017 quando i quartieri San Lorenzo, Zona Industriale, Vicaria e Poggioreale, per un totale di quasi centomila persone sono stati invasi dai ‘temibili' insetti. Allora il disagio era accaduto a seguito dello stop del programma di disinfestazione, che era fermo da maggio, perché i mezzi della Asl Napoli 1 erano temporaneamente inutilizzabili, causando non pochi problemi agli abitanti, oltre a metterne a repentaglio la stessa salute.

Dove si nascondono le blatte

Le blatte, più comunemente note come scarafaggi, sono insetti che si trovano ovunque nel Mondo, ma la la loro presenza è decisamente poco gradita. Lunghe fino a 8 centimetri, sono ben riconoscibili, con il loro colore marroncino, il corpo leggermente ricurvo e le antennine lunghe. Le blatte colonizzano svariati ambienti, si intrufolano nei locali, nelle cucine e anche nelle case. Generalmente prediligono i luoghi umidi e poco illuminati.