I vigili del fuoco al lavoro dopo la caduta dei calcinacci su via Chiaia. [Foto / Fanpage.it]
in foto: I vigili del fuoco al lavoro dopo la caduta dei calcinacci su via Chiaia. [Foto / Fanpage.it]

NAPOLI – Piovono calcinacci su via Chiaia: nel pomeriggio di oggi, 2 febbraio, alcuni pezzi di intonaco si sono staccati da un palazzo lungo la popolare "via dello shopping" partenopea, che da piazza Trieste e Trento arriva fino a Piazza dei Martiri. Nessun ferito, ma qualche disagio per i tanti napoletani e non che come sempre affollano via Chiaia, girando per i negozi a caccia di qualche affare.

I vigili del fuoco sono prontamente intervenuti sul posto per la messa in sicurezza dell'edificio. Qualche transenna sul posto ha causato qualche disagio per i negozi nelle vicinanze, con i potenziali acquirenti "distratti" dalle operazioni dei caschi gialli. La caduta di calcinacci è avvenuta all'altezza del numero 195, non lontano proprio da Piazza Trieste a Trento, punto nevralgico del cuore di Napoli, dove confluiscono via Toledo (il cuore dello shopping vero e proprio partenopeo, che delimita anche i Quartieri Spagnoli) e Piazza Plebiscito, a due passi anche dal Teatro San Carlo. La strada, già quotidianamente chiusa al traffico essendo una zona pedonale, una volta terminata la messa in sicurezza dell'edificio, non ha subito particolari limitazioni alla circolazione pedonale.