Si inaugura oggi la nuova piazza Garibaldi, finalmente pronta per essere vissuta dalla cittadinanza. Punto nevralgico di Napoli e biglietto da visita della città, dal momento che qui sorge la Stazione Centrale, la nuova piazza è stata inaugurata alla presenza del sindaco Luigi de Magistris e del ministro dei Trasporti Paola De Micheli.

Com'è la nuova piazza Garibaldi

Piazza Garibaldi non solo è una delle più grandi piazze di Napoli, ma d'Europa. Biglietto da visita della città, ecco come si presenta oggi, con l'inaugurazione dopo i lavori, a cittadini e turisti che arrivano alla Stazione Centrale. Ci sono i Giardini della Memoria, dedicati alle vittime del Rapido 904: il 23 dicembre del 1984, sul treno 904 da Napoli a Milano, un ordigno esplose, causando la morte di 17 persone e il ferimento di altre 267. In totale, poi, ci sono 130 alberi, un anfiteatro, spazi commerciali e una fermata dell'autobus intitolata a Rosa Parks, pioniera dei diritti civili e degli afroamericani negli Stati Uniti.

I cittadini protestano per la scarsa sicurezza

Già da questa mattina, però, alcuni residenti, soprattutto donne munite di cartelli, si sono recati a piazza Garibaldi per protestare contro la scarsa sicurezza di tutta la zona e del Vasto in generale. I cittadini aspettano l'arrivo del sindaco per esporgli i problemi che affliggono il quartiere, come la criminalità diffusa, il traffico e la sporcizia. "Siamo deluse e arrabbiate. Si inaugura una piazza ma le strade laterali restano invivibili. Siamo deluse e arrabbiate con questa amministrazione per le tante promesse fatte e non mantenute" dicono le donne in protesta.