13 Febbraio 2019
10:32

Napoli, incendiato supermercato Despar a Barra: si indaga sulle intimidazioni del racket

Le fiamme hanno danneggiato il retrobottega del supermercato Despar del corso Sirena, nella zona est di Napoli. Non si registrano feriti. Dai rilievi dei Vigili del Fuoco, intervenuti nella notte, è emerso che si è trattato di un episodio doloso: trovate tracce di liquido infiammabile sulle mura esterne e a terra. Le indagini si concentrano nel mondo delle estorsioni.
A cura di Nico Falco

Un incendio si è sviluppato questa notte nella parte posteriore del supermercato Despar sul corso Sirena, nel quartiere Barra. Sul posto i Vigili del Fuoco, che hanno domato il rogo; le fiamme hanno danneggiato parte del retrobottega, non ci sono stati feriti né danni strutturali. Gli accertamenti dei pompieri hanno evidenziato che si è trattato di un episodio doloso: nel corso del sopralluogo sono state trovate tracce di liquido infiammabile, probabilmente benzina, che era stato versato contro porte e mura esterne dell'attività commerciale.

Le indagini sono affidate agli agenti del commissariato San Giovanni della Polizia di Stato, che stanno verificando la presenza di telecamere di sorveglianza, pubbliche e private, che potrebbero aver ripreso gli autori del raid. Al momento non si escludono ipotesi, ma al vaglio degli investigatori c'è la possibilità che possa essersi trattato di una ritorsione legata al mondo del racket.

Auto incendiate al cinema Modernissimo a Napoli
Auto incendiate al cinema Modernissimo a Napoli
Napoli, 20enne ferito da colpi di pistola a entrambe le gambe: si indaga
Napoli, 20enne ferito da colpi di pistola a entrambe le gambe: si indaga
Nuovo grande supermercato a Napoli vicino alla metro Piscinola: parcheggio con le colonnine elettriche
Nuovo grande supermercato a Napoli vicino alla metro Piscinola: parcheggio con le colonnine elettriche
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni