Tragedia questo pomeriggio poco dopo le 17.15 sulla Diramazione Capodichino, nel tratto compreso tra la Tangenziale di Napoli in direzione di Pozzuoli. Per cause ancora da accertare, un centauro ha perso il controllo della propria moto, schiantandosi sull'asfalto. Per lui, purtroppo, non c'è stato nulla da fare, è morto praticamente sul colpo. Il passeggero che viaggiava sul sedile posteriore è rimasto ferito ed è stato soccorso dal 118. Una corsia è stata chiusa, il traffico transita sull'unica carreggiata rimasta libera: attualmente si registra un chilometro di coda in direzione Napoli. Le cause dell'incidente non sono ancora note, al momento la polizia stradale è sul luogo per effettuare i rilievi del caso. Non è ancora noto se nel sinistro siano coinvolte altre vetture, o se il centauro abbia perso da solo il controllo del mezzo, finendo rovinosamente sull'asfalto.

Incidente mortale sulla Tangenziale, grave passeggero della moto

Sul luogo dell'incidente sono accorsi  i sanitari, i meccanici, le pattuglie della Polizia Stradale e il personale della Direzione 6° Tronco di Cassino di Autostrade per l'Italia. Gli operatori del 118 hanno prestato immediatamente soccorso all'uomo sperando di riuscire a salvargli la vita ma non ci sono riusciti: il motociclista è morto praticamente sul colpo a causa della violenza dello schianto e della gravità delle ferite riportate. Non si conoscono invece le condizioni del passeggero, trasportato d'urgenza in ospedale per le cure del caso. Saranno adesso gli organi competenti a dover stabilire cos'è che ha causato l'incidente e perché l'uomo abbia perso il controllo della moto.