Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Blitz dei militari del Nucleo Antisofisticazione e Sanità dei Carabinieri di Napoli in una struttura dedita all'imbottigliamento di vini. I militari dell'arma hanno eseguito un'ispezione igienico-sanitaria, al termine della quale sono scattati sequestri amministrativi nei confronti dei prodotti, alcuni già confezionati e pronti ad essere immessi sul mercato.

Nel dettaglio, al termine degli accertamenti i Carabinieri hanno proceduto al sequestro amministrativo di quasi seimila litri di vino: 5.720 i litri complessivi, rinvenuti in parte all'interno di sei silos di varia capacità, ed in parte in quattrocentoventi bottiglie di vetro da un litro. Il provvedimento è scattato in quanto, fanno sapere i militari dell'arma, il proprietario stesso dell'esercizio non è stato in grado di fornire alcun tipo di indicazione utile ai fini della rintracciabilità del vino stesso. Il valore del prodotto sequestrato è di circa sessantamila euro.