334 CONDIVISIONI
23 Dicembre 2019
17:01

Napoli, le Asl assumono 767 infermieri dalla graduatoria dell’ospedale Cardarelli

Le Asl Napoli 1 Centro, Napoli 2 Nord e Napoli 3 Sud attingeranno dalla graduatoria del concorso per l’ospedale Cardarelli per assumere 767 infermieri che serviranno i nosocomi di competenza. “Siamo assolutamente d’accordo che si scorrano le graduatorie dei concorsi regolarmente effettuati” ha dichiarato il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.
A cura di Valerio Papadia
334 CONDIVISIONI

Le Aziende sanitarie locali di Napoli assumeranno infermieri attingendo dalla graduatoria del concorso per l'ospedale Cardarelli. Ciro Verdoliva, Antonio D'Amore e Gennaro Sosto, rispettivamente direttori generali dell'Asl Napoli 1 Centro, dell'Asl Napoli 2 Nord e dell'Asl Napoli 3 Sud hanno concordato nell'attingere dalla graduatoria del concorso "Cps infermiere categoria D" che si è svolto per l'ospedale Cardarelli. Sono 767, in totale, gli infermieri che verranno assunti, così ripartiti: 567 per l'Asl Napoli 1 Centro, 70 per l'Asl Napoli 2 Nord e 130 per l'Asl Napoli 3 Sud. Secondo il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione sanità: "Si risparmia tempo e denaro".

"Siamo assolutamente d’accordo che si scorrano le graduatorie dei concorsi regolarmente effettuati. Le convezioni dei concorsi pubblici permettono un grandissimo risparmio di tempo e di fondi nel cercare nuovo personale senza bandire nuovi concorsi che pesano alla tasche della pubblica amministrazione e impedendo rapide assunzioni" ha dichiarato il consigliere regionale dei Verdi.

334 CONDIVISIONI
Asl Napoli, medici e infermieri non vaccinati: scattano sospensione e allontanamento
Asl Napoli, medici e infermieri non vaccinati: scattano sospensione e allontanamento
Medici e infermieri No Vax, a Napoli l'Asl sospende 59 sanitari che non vogliono il vaccino Covid
Medici e infermieri No Vax, a Napoli l'Asl sospende 59 sanitari che non vogliono il vaccino Covid
Screening per tumori mammella e ovaio, all'ospedale Cardarelli nuove tecnologie per diagnosi precoce
Screening per tumori mammella e ovaio, all'ospedale Cardarelli nuove tecnologie per diagnosi precoce
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni