La circolazione della Linea 1 della Metropolitana di Napoli è stata limitata solo alla tratta tra Piscinola a Dante per circa tre ore, dalle 16.30 alle 19.30 di oggi, 14 ottobre. L'annuncio dello stop è arrivato con un post sul profilo ufficiale di Anm, l'azienda che gestisce il servizio del cosiddetto metrò collinare. Il disagio sarebbe stato causato da un guasto di uno dei treni in servizio su quel tratto. Le corse sono state sospese, quindi, nella tratta tra le stazioni di Dante e Garibaldi, mentre il servizio è rimasto operativo sul resto della tratta; altri disagi erano stati segnalati già in mattinata. Sul posto, dopo l'interruzione, sono arrivati i tecnici dell'Anm per il ripristino della circolazione sull'intero percorso.

In serata, sempre con un post sul profilo ufficiale Facebook, pubblicato alle 19.35, l'Anm ha fatto sapere che sono state avviate le procedure per il ripristino della circolazione sull'intera tratta, senza fornire ulteriori spiegazioni sui motivi che hanno portato al precedente blocco. Al momento della pubblicazione del post il servizio non è completamente ripristinato, come fanno notare alcuni utenti, che segnalano tra le risposte che la stazione di Garibaldi è ancora chiusa.

E, anche sotto questo post, così come era successo per il precedente, si sono riuniti parecchi degli utenti, tra chi chiede spiegazioni e chi, ormai rassegnato ai continui disservizi, risponde laconicamente. E c'è anche chi, con ironia (ma nemmeno poi tanto) domanda: "Dopo che ho speso 23 euro di taxi… è possibile chiedere un rimborso?"