Alfredo Barbaro
in foto: Alfredo Barbaro

NAPOLI – È morto, all'età di 87 anni, Alfredo Barbaro, noto imprenditore napoletano e fondatore dell'impero di negozi di abbigliamento dei più noti marchi della moda nazionale e internazionale, re indiscusso della moda partenopea. A dare l'annuncio della sua morte è stato il figlio, Pasquale Barbaro, che scrive: "Voglio ricordarti con questo sorriso, grazie per tutto quello che hai fatto per noi figli e per tutti i nipoti, per gli insegnamenti che ci hai dato, per i valori che ci hai trasmesso, per l’umiltà che non hai mai lasciato dietro di te, e con la quale te ne sei andato. Ciao papà".

Nato a Napoli nel 1931, Alfredo Barbaro si potrebbe definire il classico "self-made man". Originario dei Quartieri Spagnoli, da bambino aiutava i suoi genitori, che vendevano frutta e verdura allo storico mercato di Sant'Anna di Palazzo, alternando il lavoro di garzone in un bar del fu Angiporto Galleria: nello stesso bar aprirà, a 25 anni, il suo primo negozio. Il primo di una lunga serie di punti vendita in tutta la città, anche se i più riconoscibili rimangono quelli all'interno della Galleria Umberto I, il "salotto" della città. Malato da tempo, Barbaro è morto nella sua casa sull'isola di Salina, in Sicilia.