Niente lezioni, oggi, al Liceo Scientifico Mercalli di Napoli: notizia accolta con giubilo dagli studenti, un po' meno dai genitori, che sono dovuti tornare indietro per riportare i propri figli a casa. Nella notte, in vico Santa Maria della Neve, a ridosso della Riviera di Chiaia, si è rotta una condotta idrica: sul posto sono intervenuti i tecnici di Abc che, vista la portata del guasto, si sono visti costretti ad interrompere la fornitura in tutta la zona. Questa mattina, visto che l'istituto scolastico sorge in via Andrea d'Isernia, gli studenti si sono ritrovati in una scuola senz'acqua: questo ha spinto i dirigenti scolastici, intorno alle ore 10, ad interrompere le lezioni. I genitori degli alunni hanno ricevuto un sms che li avvisava di fare ritorno nell'istituto scolastico per riportare a casa i propri figli. Da quanto si apprende, i tecnici di Abc – che gestisce il servizio idrico a Napoli – sono ancora al lavoro per riparare il guasto.

Il Liceo Mercalli – insieme all'istituto tecnico Mario Pagano – giusto un anno fa, nel gennaio del 2019, finì al centro di una protesta degli studenti, causata dal malfunzionamento degli impianti di riscaldamento delle aule, che ha costretto gli studenti a saltare numerosi giorni di lezione. "Abbiamo chiesto alla Città Metropolitana di intervenire per risolvere il problema che da quasi 10 giorni affligge il Liceo Mercalli e l’Istituto Tecnico Mario Pagano" avevano affermato, per l'occasione, il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il conduttore radiofonico Gianni Simioli, che si interessarono alla questione.