3.933 CONDIVISIONI
La morte di George Floyd in Usa
6 Giugno 2020
17:27

Napoli non dimentica George Floyd: centinaia di ragazzi in corteo davanti al Consolato Usa

Anche Napoli si schiera contro il razzismo e la brutalità della polizia negli Stati Uniti: affollata mobilitazione davanti al consolato Usa per chiedere giustizia per George Floyd, l’afroamericano ucciso negli Stati Uniti, a Minneapolis, da un poliziotto che l’ha soffocato a terra. Alla mobilitazione molti studenti e anche attivisti dei movimenti antirazzisti.
A cura di Redazione Napoli
3.933 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
La morte di George Floyd in Usa

Ci sono ragazzini anche di 15, 16 anni, alla manifestazione napoletana per chiedere giustizia per George Floyd, l'afroamericano ucciso negli Stati Uniti, a Minneapolis, da un poliziotto che l'ha soffocato a terra stringendogli il collo con un ginocchio mentre altri agenti assistevano impassibili. In centinaia hanno manifestato questo pomeriggio, davanti al consolato degli Stati Uniti d'America, chiedendo giustizia per l'uomo ucciso dalla polizia e in generale per tutti gli atti brutali della polizia americana e per le politiche del presidente Donald Trump e la sua decisione di trattare il collettivo Antifa come una organizzazione terroristica negli Usa. Studenti, migranti, esponenti della rete antirazzista napoletana si sono ritrovati con cartelli, slogan. Molti dei manifestanti indossavano la mascherina, alcuni con la scritta ‘I can't breathe', non posso respirare, la frase pronunciata da Floyd prima di morire ucciso. Molti, quasi tutti, in mascherina, poca possibilità vista la natura stessa della mobilitazione, di rispettare il divieto di assembramento, il gruppone di giovani manifestanti ha protestato a distanza dal civico 2 di piazza della Repubblica, sede del consolato statunitense a Napoli, protetto da un nutrito numero di agenti delle forze dell'ordine.

“Chi si sente antifascista non può restare a guardare – dichiarano Zidan Shehadeh e Gennaro Artuso dell'Unione degli Studenti -.Per queste ragioni promuoviamo le mobilitazioni che stanno iniziando nel nostro territorio. Chiediamo alle alle istituzioni di questo Paese di fare una scelta di campo: dare solidarietà alle manifestazioni contro il razzismo e dissociarsi da chi sostiene che l’antifascismo sia terrorismo". Si sono sono uniti alla protesta anche i cortei che chiedono ancora giustizia per Davide Bifolco ed Ugo Russo.

Decine le altre manifestazioni in grandi città europee: migliaia di manifestanti si sono radunati in Alexanderplatz a Berlino e altri raduni sono in programma in altre 25 città tedesche; tensioni e scontri a Parigi davanti all'ambasciata statunitense; in diverse città del Regno Unito si protesta contro il razzismo: a Londra la protesta è confluita in Parliament Square, di fronte a Westminster. Il tutto mentre oggi, nella chiesa locale di Fayetteville, nel North Carolina, tra le 11 e le 13 (le 17 e le 19 in Italia) ci sarà una commemorazione per Floyd.

3.933 CONDIVISIONI
173 contenuti su questa storia
Morte George Floyd, condannato a 22 anni e mezzo di carcere l'ex poliziotto Derek Chauvin
Morte George Floyd, condannato a 22 anni e mezzo di carcere l'ex poliziotto Derek Chauvin
George Floyd, chiesti 30 anni per Derek Chauvin. L'avvocato: "Processo compromesso dai media"
George Floyd, chiesti 30 anni per Derek Chauvin. L'avvocato: "Processo compromesso dai media"
Caso Floyd, incriminati Chauvin e altri tre poliziotti per violazione dei diritti costituzionali
Caso Floyd, incriminati Chauvin e altri tre poliziotti per violazione dei diritti costituzionali
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni