Buone notizie per chi usufruisce della pensione: Poste Italiane ha fatto sapere infatti che anche durante il ponte di Ognissanti le pensioni del mese di novembre nella provincia di Napoli saranno regolarmente versate a partire da sabato 2 novembre. Sospiro di sollievo, dunque, per le migliaia di pensionati che temevano per un possibile "slittamento" alla settimana successiva per la liquidazione dei pagamenti. Questo perché sabato 2 novembre, essendo giornata lavorativa, le Poste saranno regolarmente in funzione. Solo chi ha invece l'accredito bancario vedrà "slittare" di un ulteriore giorno l'accredito.

La data del 3 novembre, infatti, viene a cadere di domenica, facendo slittare così l'accredito sui conti correnti bancari al 4 novembre, di lunedì. Un piccolo "ritardo" tuttavia già pianificato da tempo in occasione della festività di Ognissanti. Poste Italiane, inoltre, ha fatto sapere che tutti coloro che sono titolari di un Conto BancoPosta, di un libretto di risparmio, e in possesso della carta Postamat o Carta Libretto, potranno prelevare contanti dal proprio conto o dal proprio libretto, fino a 600 euro al giorno, in uno qualunque dei 259 punti ATM Postamat per il prelievo di denaro sparsi in tutta la provincia partenopea. Tra l'altro, sempre Poste Italiane ha ricordato a tutti i pensionati che hanno scelto l'accredito sul libretto di risparmio oppure sul conto corrente di BancoPosta che possono usufruire anche di una polizza assicurativa gratuita, che permette di essere risarciti in caso di furti di denaro contante nelle due ore immediatamente successive al prelievo che sia stato effettuato da un qualunque sportello postale, Atm Postamat o bancario.