I vetro sfondati dal lancio di sassi. [Foto di Francesco Emilio Borrelli]
in foto: I vetro sfondati dal lancio di sassi. [Foto di Francesco Emilio Borrelli]

Il treno 7708 della Linea 2 della Metropolitana di Napoli è stato danneggiato ieri sera, domenica 10 novembre, da una sassaiola. Alcune pietre hanno rotto i vetri dei finestrini, ma fortunatamente, riporta il Mattino, nessuno è rimasto ferito tra i passeggeri del treno. Il vagone, stando a quanto si apprende, è stato evacuato dai dipendenti di Trenitalia. Il treno era partito da San Giovanni in direzione Pozzuoli alle 17,13. Le pietre, tutte di grosse dimensioni, sarebbero state lanciate da alcuni ragazzini. Sulla vicenda indagano gli agenti della polizia ferroviaria di Napoli. Per ora gli autori del fatto non sono stati identificati.

Polfer, 5mila identificati e 10 denunce nell'ultima settimana in Campania

Stando ai dati della polizia ferroviaria, nell'ultima settimana sono state identificate in tutto 5113 persone e 10 sono state denunciate a piede libero per resistenza e minacce a pubblico ufficiale, furto e possesso di materiale contraffatto, vendita senza autorizzazione di prodotti alimentari, non confezionati e mal conservati. Inoltre sono state elevate 15 contravvenzioni. I controlli sono stati effettuati sui viaggiatori delle 13 principali stazioni della Campania. Nell'operazione sono state impiegate ben 329 pattuglie e altre 87 sono state impiegate a bordo dei treni. Delle 5113 persone identificate, ben 836 sono risultate con precedenti penali e di Polizia. Infine sono stati controllati circa 3000 bagagli con l'ausilio dei metal detector in dotazione alla Polizia Ferroviaria.