Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Ancora un episodio di violenza sulle donne, e ancora una volta con protagonista il proprio compagno. L'ennesimo episodio di violenza domestica si è verificato nella zona orientale di Napoli, nel Rione De Gasperi del quartiere di Ponticelli, dove una donna si è rivolta alle forze dell'ordine per chiedere aiuto contro il marito, che l'aveva aggredita per l'ennesima volta.

Tutto è accaduto nella serata di ieri, domenica 17 maggio: gli agenti del commissariato di polizia San Giovanni-Barra erano in strada per un normale servizio di controllo del territorio, quando sono stati avvicinati da una donna che presentava ferite al volto, che chiedeva aiuto su via Carlo Miranda. La donna ha spiegato agli agenti di essere stata aggredita dal marito, che le aveva provocato le vistose ferite al volto, e che l'episodio non fosse un caso isolato ma che anzi fosse da tempo vittima di questi comportamenti da parte del marito. Dopo averle prestato i primi soccorsi, i poliziotti sono così andati nell'appartamento della coppia, dove hanno trovato il marito della donna, un napoletano di ventinove anni, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. A quel punto, dopo le formalità di rito ed i rilievi del caso, l'uomo è stato arrestato: deve rispondere ora di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali nei confronti della giovane moglie. La donna, portata nel frattempo a ricevere i dovuti soccorsi, se la caverà con qualche giorno di prognosi per le ferite riportate al volto per l'ennesima aggressione del marito.