Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Negli ultimi due anni aveva collezionato oltre 700 infrazioni al Codice della Strada: per questo motivo, gli agenti della Polizia Municipale di Napoli hanno sequestrato un furgone, nella fattispecie un Fiat Doblò. I vigili urbani partenopei hanno attestato che il furgone in questione era stato intestato in maniera fraudolenta, tramite documenti falsi, ad un uomo residente nella provincia di Cosenza, in Calabria, ovviamente estraneo alla vicenda, il quale aveva presentato regolare denuncia ai carabinieri vedendosi recapitare tutte quelle multe. Adesso, la Polizia Municipale sta cercando di pervenire all'identità dei responsabili della truffa e di chi ha utilizzato il veicolo negli ultimi due anni.

Nell'ambito di controlli delle forze dell'ordine in strada, invece, a Marano, nella provincia di Napoli, i carabinieri della locale compagnia e quelli del Reggimento Campania hanno posto sotto sequestro 4 scuolabus totalmente abusivi, senza alcuna autorizzazione al trasporto di persone. In molti casi, gli autisti avevano modificato illecitamente i veicoli al fine di ospitare a bordo più studenti rispetto al consentito e guadagnare così più soldi; in alcuni casi, gli studenti erano stati posizionati anche nel portabagagli del furgone, stipati su panche di fortuna.