494 CONDIVISIONI
6 Dicembre 2018
22:22

Napoli, rapinatore irrompe nel suo negozio arma in pugno: commerciante stroncato da un malore

Era quasi l’orario di chiusura quando il titolare di un esercizio commerciale ha visto entrare nel suo negozio un uomo armato di pistola. Alla vista dell’arma, inerme di fronte all’aggressore, si è accasciato a terra per un malore. Trasportato in ospedale vi è deceduto poco dopo. Sul posto sono giunto le forze dell’ordine.
A cura di Valerio Renzi
494 CONDIVISIONI

Un commerciante questa sera è stato stroncato da un malore, probabilmente un infarto, mentre si trovava all'interno del suo negozio nel quartiere Montesanto a Napoli. Da quanto raccontato dal quotidiano il Mattino erano circa le 20.00 quando, proprio mentre l'uomo si apprestava a chiudere il negozio, un rapinatore è entrato all'interno con un'arma in pugno. Queste le prime frammentate informazioni.

Terrorizzato e inerme di fronte all'arma si è sentito male. Mentre il rapinatore fuggiva senza essere identificato, il commerciante veniva soccorso da alcuni passanti che hanno immediatamente chiesto l'intervento dei soccorsi sanitari. Trasportato all'ospedale Pellegrini, qui è morto poco dopo. Nel negozio per i rilievi e per accertare la dinamica di quanto accaduto le forze dell'ordine, che stanno passando al vaglio le testimonianze dei presenti.

494 CONDIVISIONI
"Spesa solidale" a Napoli: chi può mette, chi non può prende: l'iniziativa al centro storico
Pasquale Apicella, poliziotto ucciso a Napoli: confermate condanne per i tre rapinatori
Pasquale Apicella, poliziotto ucciso a Napoli: confermate condanne per i tre rapinatori
Spari a Napoli, uomo ferito con tre colpi alle gambe:
Spari a Napoli, uomo ferito con tre colpi alle gambe: "Volevano rapinarmi dell'orologio"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni