La borsa schermata utilizzata dall'uomo per rubare capi d'abbigliamento.
in foto: La borsa schermata utilizzata dall’uomo per rubare capi d’abbigliamento.

Aveva preso di mira diversi negozi d'abbigliamento all'interno del centro commerciale "Auchan" di Mugnano di Napoli, rubando capi d'abbigliamento e nascondendoli in una borsa schermata per sfuggire ai controlli in uscita. Ma è stato beccato ed arrestato dai carabinieri della sezione radiomobili della compagnia di Marano di Napoli, e deve ora rispondere davanti alla giustizia per furto aggravato. La vicenda è successa l'altra giorno, quando M.S.H., cittadino trentacinquenne di origini algerine, è stato fermato dopo che il sistema di allarme dell'ennesimo negozio "visitato" lo ha tradito, mettendo in allarme la sicurezza e facendolo arrestare subito dopo dai carabinieri.

L'uomo aveva colpito già due negozi d'abbigliamento, sempre all'interno del centro commerciale "Auchan" di Mugnano di Napoli, quando ha provato a razziarne anche un terzo. Ma dopo aver prelevato alcuni capi d'abbigliamento che erano negli espositori, nascondendoli in una borsa schermata con fogli di alluminio che gli permettevano così di eludere i controlli in uscita, non aveva fatto i conti con un sistema di sicurezza più accurato, che è riuscito ad evitare la schermatura della borsa e che, dunque, è riuscito a rilevare il tentativo di furto. Bloccato, l'uomo è risultato dai controlli di rito essere un 35enne di origini algerine già noto alle forze dell'ordine ed in posizione irregolare con il permesso di soggiorno. Arrestato per furto aggravato, è ora in attesa di giudizio, mentre la refurtiva è stata restituita ai vari negozi.