Sciopero di 4 ore per il trasporto pubblico locale proclamato dal sindacato Usb per venerdì 29 novembre. Lo sciopero si aggiunge così a quello di 24 ore, previsto per la stessa giornata, dalla UIL Trasporti. Ma mentre quest'ultima riguarderà in massima parte Circumvesuviana e Cumana, oltre alle altre linee gestite dall'Ente Autonomo Volturno, lo sciopero di 4 ore indetto dall'Usb riguarderà soprattutto l'Azienda Napoletana Mobilità, che gestisce autobus, Linea 1 della metropolitana e funicolari sul territorio cittadino di Napoli. La stessa azienda, tuttavia, ha già fatto sapere le fasce di garanzia e le corse garantite per le proprie linee: lo sciopero inizierà infatti alle 11.30, mentre alle 15.30 è prevista la fine della protesta dei lavoratori.

Sciopero 29 novembre, orari e fasce di garanzia per la Linea 1

I maggiori disagi si dovrebbero registrare proprio sulla Linea 1 della metropolitana di Napoli, che collega Garibaldi a Piscinola passando per i quartieri collinari. Queste gli orari delle fasce di garanzia comunicate dall'Azienda Napoletana Mobilità:

  • Ultima corsa da Piscinola garantita prima dello sciopero: 11:00
  • Prima corsa da Piscinola garantita dopo lo sciopero: 15.51
  • Ultima corsa da Garibaldi garantita prima dello sciopero: 11:00
  • Prima corsa da Garibaldi garantita dopo lo sciopero: 16.31

Sciopero trasporti, le corse garantite per le Funicolari

Queste le corse garantite per le Funicolari di Napoli gestite dall'Azienda Napoletana Mobilità, ovvero Centrale, Chiaia, Montesanto e Mergellina:

  • Ultima corsa garantita prima dello sciopero: 11:10
  • Prima corsa garantita dopo lo sciopero: 15:50

Sciopero trasporto pubblico, le fasce garantite degli autobus

Le ultime partenze degli autobus saranno effettuate circa trenta minuti prima dell'inizio dello sciopero, previsto a partire dalle 11.30, mentre il servizio tornerà ad essere regolare circa trenta minuti dopo la fine dello sciopero, il cui termine è previsto invece per le 15.30 circa.