980 CONDIVISIONI
16 Luglio 2016
11:16

Napoli, Stazione Centrale ‘invasa ‘ dalle statue di Topolino

Decine di statue di Topolino in Stazione Centrale a Napoli, piazza Garibaldi. È la mostra dedicata al più famoso e longevo personaggio ideato da Walt Disney, amatissimo in Italia.
A cura di Redazione Napoli
980 CONDIVISIONI
topolino-stazione-napoli

Stazione Centrale di Napoli ‘invasa' da Topolino. È la mostra Disney Italia "Topolino e l'Italia", che arriva nel capoluogo campano, dove si fermerà da oggi 15 luglio fino al 24 luglio presso la Stazione Centrale di Napoli. Obiettivo: celebrare il rapporto "che da oltre 80 anni lega l'immagine di Topolino all’Italia" – ha dichiarato Daniel Frigo, Amministratore Delegato di Disney Italia – "Il legame del Belpaese con l’icona Disney è da sempre trasversale e parla di creatività, innovazione e storytelling che nel tempo sono cresciuti insieme, sono italiani infatti i grandi disegnatori e i più importanti studiosi, critici ed esperti di Topolino. Non poche inoltre le generazioni che hanno imparato a leggere con il famoso fumetto. Insieme ad eccellenti marchi italiani che si distinguono per la loro creatività il topo più amato e popolare del mondo diventa opera d’arte. Ora l’esposizione è pronta ad incontrare gli Italiani nelle principali città, come Bologna, Napoli, Roma e Torino.”

A dare il via al tour italiano che porterà le 25 statue di Topolino a visitare le più belle città del nostro paese e incontrare tutti gli italiani, è stata Bologna. Ora è il turno della città partenopea che che accoglierà la mostra nella sua stazione ferroviaria Napoli Centrale, del circuito Grandi Stazioni. In esposizione oltre alle tre opere realizzate da Disney Italia, anche quelle delle tante aziende che hanno collaborato all’iniziativa realizzando le personalizzazioni delle statue: Brums, Chicco/Artsana, Clementoni, Ferrarelle, Ferrero, Gazzetta dello Sport, Giochi Preziosi, IL Centro, K – Way, Kartell, Lisciani, Monnalisa, Panini, Piquadro, Unipol Sai, Salmoiraghi e Vigano’, SKY, San Carlo, Taormina Film Festival, Upim, Vespa e l’Istituto Europeo di Design. Dopo il tour dell’iniziativa nelle principali città italiane per incontrare gli italiani e rinnovare così quel rapporto che Topolino alimenta di generazione in generazione, a novembre, la mostra concluderà il suo viaggio a Milano per una grande asta benefica battuta da Sotheby’s a favore di Abio Italia Onlus, per la realizzazione di spazi a misura di bambino negli ospedali italiani.

980 CONDIVISIONI
Cannavacciuolo apre alla Stazione Centrale di Napoli: venderà panettoni e dolci di Natale
Cannavacciuolo apre alla Stazione Centrale di Napoli: venderà panettoni e dolci di Natale
Lo store di Antonino Cannavacciuolo nella Food Hall della Stazione Centrale di Napoli
Lo store di Antonino Cannavacciuolo nella Food Hall della Stazione Centrale di Napoli
22.968 di Fanpage.it Napoli
Ritrovate 24 statue di bronzo a San Casciano dei Bagni: “Una scoperta che riscriverà la storia”
Ritrovate 24 statue di bronzo a San Casciano dei Bagni: “Una scoperta che riscriverà la storia”
35.331 di Videonews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni