30 Dicembre 2018
11:21

Napoli, tenta di rubare in un appartamento: arrestato per la seconda volta in tre giorni

Un ragazzo di 20 anni è stato arrestato dagli agenti della Polizia di Stato mentre tentava di mettere a segno un furto in un appartamento del Centro Direzionale, non molto distante dalla Stazione Centrale di Napoli: soltanto lo scorso 27 dicembre il 20enne era stato fermato a Marigliano, nella provincia partenopea, per un reato analogo.
A cura di Valerio Papadia

NAPOLI – Arrestato per due volte in tre giorni per lo stesso reato: gli agenti del commissariato Poggioreale della Polizia di Stato hanno messo in manette un ragazzo di 20 anni, che ha tentato di mettere a segno un furto in un appartamento. Ieri, sabato 29 dicembre, i poliziotti sono intervenuti in un'abitazione del Centro Direzionale, non molto distante dalla Stazione Centrale di Napoli: il proprietario, dallo spioncino, aveva visto che un ladro stava cercando di introdursi all'interno della casa.

Prima ancora dei poliziotti, sul posto, all'ottavo piano di un edificio, sono intervenute alcune guardie giurate, che sono riuscite a bloccare il 20enne, non prima di aver colpito uno dei vigilanti con una ginocchiata. Quando gli agenti sono arrivati sul posto, hanno preso in consegna il ladro, recuperando anche un cacciavite che aveva utilizzato per cercare di forzare la porta dell'appartamento. Il ragazzo era stato fermato soltanto lo scorso 27 dicembre a Marigliano, nella provincia di Napoli, proprio mentre tentava un altro furto in un altro appartamento.

Vende alcolici a un 15enne, chiuso per 7 giorni un bar di Napoli
Vende alcolici a un 15enne, chiuso per 7 giorni un bar di Napoli
Lecca lecca sulle auto per la truffa dello specchietto, arrestato a Napoli
Lecca lecca sulle auto per la truffa dello specchietto, arrestato a Napoli
"Lavoro per il parcheggio", ed estorce soldi a un'automobilista: arrestato a Napoli
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni