392 CONDIVISIONI
15 Dicembre 2019
18:13

Napoli, trans picchiata e rapinata nel Centro Direzionale

Una trans è stata soccorsa stanotte nei pressi del Centro Direzionale di Napoli con evidenti ferite su tutto il corpo: sarebbe stata aggredita da quattro persone a scopo di rapina. Soccorsa da alcuni passanti che hanno sentito i lamenti, è ora ricoverata in ospedale. Sull’episodio sono in corso indagini dei carabinieri.
A cura di Nico Falco
392 CONDIVISIONI
immagine di repertorio
immagine di repertorio

Una trans è stata picchiata selvaggiamente e rapinata da alcune persone la notte scorsa, vicino al Centro Direzionale di Napoli. È stata salvata da alcuni passanti, che hanno sentito i suoi lamenti, l'hanno vista sanguinante a terra e hanno chiamato i soccorsi. La vittima, che aveva delle evidenti ferite al naso e contusioni su tutto il corpo, è stata affidata ai sanitari del 118 e successivamente è stata trasportata all'ospedale Cardarelli di Napoli, dove si trova tuttora ricoverata; le sue condizioni non sarebbero gravi.

In ospedale sono intervenuti i carabinieri, per ascoltare la versione della vittima e ricostruire la dinamica. Stando a quanto raccolto sinora, la vittima sarebbe stata aggredita da più persone, che l'avrebbero massacrata per rapinarla. Sarebbe stata avvicinata sul corso Meridionale da un uomo che, fingendosi un cliente interessato a una prestazione sessuale, si sarebbe fatto seguire in un punto più appartato; a quel punto sarebbero arrivati altri tre uomini, probabilmente africani, che l'avrebbero circondata, aggredita con calci e pugni e si sarebbero fatti consegnare il denaro abbandonandola a terra sanguinante.

I militari stanno esaminando la zona dove sarebbe avvenuta l'aggressione per verificare se il punto è coperto da telecamere di videosorveglianza e ricavare quindi elementi utili per identificare i responsabili. La donna è stata trasportata in ospedale dall'ambulanza e ricoverata per le prime cure e per gli accertamenti del caso; le sue condizioni di salute non desterebbero particolari preoccupazioni, i medici hanno escluso lesioni interne e fratture, per lei 15 giorni di prognosi.

392 CONDIVISIONI
Due fratelli accoltellati nella notte nel centro di Napoli, uno rischia la vita
Due fratelli accoltellati nella notte nel centro di Napoli, uno rischia la vita
"Volete questi profumi?", la tecnica per rapinare due turisti: arrestato a Napoli
Cori razzisti contro Napoli e i napoletani al centro commerciale Euroma 2:
Cori razzisti contro Napoli e i napoletani al centro commerciale Euroma 2: "Vesuvio erutta"
22.574 di Fanpage.it Roma
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni