Ha trovato una piccola fortuna all'interno del suo taxi e non ci ha pensato due volte, non si è perso d'animo e si è subito adoperato per restituire tutto alla legittima proprietaria. Protagonista di questa bella storia, un tassista napoletano, Pasquale Re Dei che, come testimonia un video pubblicato dall'uomo su Facebook, sul suo taxi ha trovato un portafoglio contenente duemila euro in contanti, oltre a documenti d'identità, carte di credito e biglietti aerei che apparteneva a una turista coreana che poco prima aveva accompagnato dall'aeroporto di Capodichino fino al centro storico di Napoli. Come testimoniano le immagini, il tassista è riuscito a rintracciare la turista e, poco dopo, l'ha incontrata, restituendole il portafoglio. "Ne sono fiero" è stato il commento del tassista al video che egli stesso ha pubblicato sui social.

La notizia è stata ripresa anche dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e dal conduttore radiofonico Gianni Simioli, che hanno così commentato l'accaduto: "Siamo fieri anche noi del comportamento di questo tassista che, non volendo, ha girato uno dei migliori spot per la nostra città. Lo ringrazieremo premiandolo nella prossima serata dedicata alla Festa di San Gennaro. Questa è la Napoli che vogliamo fatta per la stragrande maggioranza di persone oneste e per bene. È doveroso che soprattutto queste persone e i loro gesti arrivino alla ribalta della cronaca. Esiste la Napoli migliore, quella che reagisce al crimine e all’illegalità e si comporta così".