[Immagine di repertorio]
in foto: [Immagine di repertorio]

Una donna di 63 anni è stata denunciata dai carabinieri della stazione di San Sebastiano al Vesuvio perché trovata in possesso di 56 ordigni esplosivi illegali. I militari sono andati a controllare dopo aver sentito da due forti esplosioni in un terreno di Viale degli Ulivi la fonte del fragore.

Donna trovata con 56 ordigni illegali: denunciata

La donna si è giustificata dicendo di aver "fortuitamente" innescato due bombe durante la pulizia del terreno. La spiegazione non è bastata per evitarle la denuncia. I fuochi sono stati sequestrati e la donna dovrà rispondere di detenzione illegale di materiale esplodente.

Napoli, arresto per spaccio e controlli nella zona della movida

A Napoli, in centro città, i carabinieri hanno arrestato una 42enne del quartiere Montesanto per spaccio di stupefacenti. È stata sorpresa in piazzetta Olivella mentre vendeva 6 dosi di marijuana a una giovane.
In tasca aveva altre 6 bustine della stessa sostanza e 50 euro in banconote di piccolo taglio. Nel corso di una serie di controlli nella zona della movida, i carabinieri del comando provinciale di Napoli hanno identificato 470 persone e controllato 232 veicoli: oltre i 40mila euro le contravvenzioni notificate agli automobilisti. Le violazioni più comuni sono guida senza casco, mancanza di copertura assicurativa e assenza di revisione insieme all'uso di smartphone alla guida.